Saldatura laser per il settore industriale: in quali settori e su quali materiali garantisce le migliori performance

Uno dei principali vantaggi della saldatura laser è la sua grande versatilità. Questa tecnologia, infatti, può essere utilizzata per una vasta gamma di applicazioni diverse e permette di trattare differenti materiali metallici, quindi può essere utilizzata in moltissimi ambiti del mondo industriale, garantendo sempre risultati soddisfacenti dal punto di vista della solidità, della rapidità e della precisione.


Compila il questionario dedicato alla scelta della tua saldatrice

Compila il questionario


I metalli che possono essere saldati tramite laser

La tecnologia del laser permette di saldare una vasta gamma di metalli, ed è dovuta ad alcune delle caratteristiche specifiche del laser, ovvero:

  • Possibilità di regolare la potenza del raggio, utilizzando potenze maggiori o minori a seconda della tipologia di materiale trattato
  • Possibilità di modulare l’apporto termico, aumentando o diminuendo la dimensione del punto di sparo, cioè della superficie di materiale su cui va ad agire il raggio

Il laser, opportunamente tarato e regolato, è quindi in grado di agire efficacemente sul metallo, ma per ottenere un risultato finale impeccabile è importante essere in grado di utilizzare al meglio lo strumento di cui si dispone, valutando correttamente il tipo di potenza da utilizzare e l’ampiezza dello sparo sulla base della lavorazione che si sta portando a termine. 

Saldatura laser

Saldatura laser: in quali settori è una scelta vincente

Il laser è uno strumento estremamente versatile, ed è per questa ragione che può essere utilizzato in una grande quantità di ambiti industriali diversi, eventualmente anche in combinazione con altri sistemi di saldatura.

In generale, la saldatura laser è un’ottima scelta in tutti i casi in cui sia necessario effettuare interventi che richiedono precisione: una saldatrice laser permette infatti di sfruttare i vantaggi garantiti dalla presenza di un punto di sparo molto piccolo e dalla possibilità di regolare l’energia del raggio, e consente di ottenere saldature estremamente gradevoli dal punto di vista estetico.

Gli ambiti in cui questa tecnologia può essere applicata sono davvero tanti: oltre al mondo dell’oreficeria, il laser è perfetto per effettuare interventi su complementi per il settore automotive o aerospaziale, ma può essere utilizzato con successo anche nel settore elettrico e nella sensoristica, oltre che in ambito medicale e dentale. In quest’ultimo settore, in particolare, l’utilizzo del laser ha provocato negli anni una vera e propria rivoluzione, spingendo il mondo dell’ortodonzia a rinnovare i suoi materiali e le sue tecniche e permettendo di ottenere risultati che sarebbero stati irraggiungibili utilizzando strumenti tradizionali. 

In più, non bisogna dimenticare che il laser è ideale, oltre che nella produzione vera e propria, anche in fase di ricerca e sviluppo di nuovi prodotti: con il laser si possono infatti realizzare prototipi dalle caratteristiche particolari (ad esempio effettuando saldature su aree molto piccole, o intervenendo su oggetti particolarmente sottili o fragili), su cui andare a svolgere test e prove di efficacia in vista di una produzione su larga scala. Il laser, quindi, è ideale per essere usato anche in laboratori e centri di ricerca, oltre che in ambito industriale.

Saldatura laser
Elettrolaser: le nostre proposte per l’industria

Elettrolaser propone una gamma di strumenti pensati nello specifico per l’applicazione in ambito industriale, in particolare per la riparazione di stampi e matrici:

  • Saldatura laserCombo 200: questa macchina, ideale per essere usata in officine meccaniche grandi e piccole,permette di eseguire una vasta gamma di saldature e riparazioni. È dotata di un braccio meccanico che può essere spostato manualmente e che permette all’operatore di effettuare, senza alcuna fatica, interventi su stampi di dimensioni anche grandi. Il principale vantaggio di questo strumento è la sua grandissima semplicità di utilizzo, che si unisce alla possibilità di regolare la potenza in modo molto preciso.


    Saldatura laser
  • DL 200: questa saldatrice laser è in grado di andare ad agire in posizioni difficilmente raggiungibili e su superfici circolari o inclinate. Queste performance sono rese possibili dalla presenza di 3 bracci motorizzati che possono essere movimentati tramite joystick e che garantiscono la precisione del movimento. Nella versione AUTOMATICA è possibile lavora con i percorsi registrati, così da automatizzare i processi di saldatura.




    Saldatura laser
  • AWL: questa saldatrice si caratterizza per un alto livello di automatizzazione, ed è ideale per la riparazione di oggetti di dimensioni medio-piccole. È dotata di un banco motorizzato che si muove tramite joystick e pedale e consente di effettuare micromovimenti molto precisi, permettendo di realizzare saldature estremamente accurate. Anche qui, come il DL 200, è possibile avere la versione AUTOMATICA, per automatizzare i processi.


Vuoi sapere di più sulle nostre macchine per la riparazione di stampi industriali e sulle nostre saldatrici? Confronta le loro performance e contattataci per chiederci consulenza: saremo felici di rispondere a tutte le tue domande!

Contattaci

Torna al Blog

Articoli correlati

Il laser per il settore dentale

 

La marcatura per il settore industriale: ecco quello che Elettrolaser può fare per la tua azienda

Una marcatrice laser è uno strumento utilissimo per rispondere alle necessità di codifica e...

Le saldatrici Elettrolaser per i laboratori di odontotecnica: scopri le nostre soluzioni per il settore dentale

La tecnologia laser – precisa, affidabile e capace di garantire risultati di ottima qualità...